Burini Emanuela


Emanuela Burini, docente di Lingua e Letteratura inglese presso l’Istituto “L. Lotto” di Trescore Balneario (Bg), ha conseguito il Dottorato in Letterature euroamericane all’Università degli Studi di Bergamo (2016) sotto la direzione dei Proff. Michela Gardini e Stefano Rosso con la tesi: La modernità dello sguardo di Giacomo Costantino Beltrami nelle lettere odeporiche.
Tra le sue pubblicazioni: La Bibbia di Borso d’Este, Storia di un prezioso manoscritto, Sestante, Bergamo, marzo 2013, Carlo Cattaneo. L’uomo, l’artista e il teatro, Sestante, Bergamo, 2014. Nel mese di aprile 2019, nella collana Americane, è uscito il suo nuovo studio, Terre indiane. Giacomo Costantino Beltrami nel Nuovo Mondo (1823-1830), edito da Ombre corte. È autrice dei seguenti saggi:  La malinconia: l’influsso della personalità malinconica di Amleto sugli studi della formazione dell’Io e della depressione nel panorama culturale del ‘900 in "Elephant & Castle" (Le emozioni), Bergamo, settembre 2014; Paura urbana e insicurezza sociale: il fenomeno delle gated communities in America del Nord in "Elephant & Castle" (Modelli abitativi e paradigmi identitari nella contemporaneità), Bergamo, aprile 2015; Giacomo Costantino Beltrami nella letteratura western, Iperstoria, Verona, maggio 2017; La libera muratoria del XVIII secolo nelle lettere dall’esilio di Giacomo Costantino Beltrami in “Diciottesimo secolo”, Firenze, maggio 2017.


Saggi

La malinconia: l’influsso della personalità malinconica di Amleto sugli studi della formazione dell’Io e della depressione nel panorama culturale del '900 (Le emozioni)


Paura urbana e insicurezza sociale: il fenomeno delle gated communities in Nord America (Modelli abitativi)