Cacchioli Emanuela

emanuela.cacchioli@gmail.com


Emanuela Cacchioli si è laureata in Lingue e Culture Europee ed Euroamericane presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi concernente il rapporto intertestuale tra i romanzi Rue du Faubourg Saint-Denis dello scrittore haitiano Louis-Philippe Dalembert e La Vie devant soi di Romain Gary, autore francese del ventesimo secolo. Attualmente iscritta al Dottorato di Ricerca in Letterature Comparate Euromericane presso l’Ateneo di Genova, si occupa degli adattamenti del mito di Antigone nelle letterature francofone e delle riscritture moderne in lingua francese inerenti alla figura di Ipazia. Alcuni saggi sugli argomenti al centro delle sue ricerche sono in fase di pubblicazione sulla rivista I Quaderni di Palazzo Serra. Ha scritto contributi per la sezione bibliografica del periodico Studi francesi, oltre ad aver curato la traduzione della novella Le 14 juillet d’Isidore dell’autore della Guadalupa Ernest Pépin. L’elaborato, risultato vincitore del concorso “Il traduttore visibile” nel 2008, è apparso sulla rivista Palazzo Sanvitale, corredato del saggio introduttivo “Narrare le Antille”.


Saggi

Perec e i silenzi della sua identità: un vuoto da colmare con artifici grafici e creativi (Il silenzio)


Antigone in prigione: dinamiche metateatrali e mutazioni psicologiche nel contesto carcerario (Prigioni)