D'Amico Flavia Dalila

flaviadalila.damico@uniroma1.it


Flavia Dalila D'Amico è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Pianificazioni, design, tecnologia dell'Architettura di Roma La Sapienza con una ricerca dal titolo ricerca “Dispositivi per la scena performativa. Sperimentazioni artistiche e invenzioni tecnologiche”. È stata assegnista presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell'Università di Padova con una ricerca dal titolo: “Luce e Suono in scena tra patrimonio e innovazione”, coordinata dalla Prof.ssa Cristina Grazioli. Nel 2017 ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca in Musica e Spettacolo presso l’Università di Roma, La Sapienza con una tesi dal titolo: “Le aporie del corpo eccentrico: Per una riconfigurazione del soggetto in scena”, coordinata dalla Prof.ssa Valentina Valentini. I suoi studi sono stati pubblicati in differenti riviste come Arabeschi, RFS. Rivista di studi di fotografia, Danza e Ricerca, Performance Matters, Elephant & Castle, Fata Morgana, Quaderni di donne e ricerca, Sciami. Dal 2010 fa parte del collettivo artistico Vjit insieme a Francesco Iezzi e Maria Costanza Barberio. Vjit è un progetto interdisciplinare con base a Roma, il cui ambito di sperimentazione ruota attorno all'interazione tra suono, immagine e azione.


Saggi

Il corpo della vulnerabilità (Vulnerabilità/Resilienza)


Datapoiesis: La Trasparenza nella performance poetica dei dati (Trasparenze)