Merenda Gianmaria


Gianmaria Merenda si è laureato in Filosofia presso l’Università degli studi di Verona nel 2004; nel 2010 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Teoria e Analisi del Testo presso l’Università degli Studi di Bergamo discutendo una tesi sullo scritto filosofico di Carlo Emilio Gadda Meditazione milanese. Attualmente è dottorando in Antropologia ed epistemologia della complessità presso la stessa Università degli Studi di Bergamo. Dal 2007 collabora con la rivista Critica minore; dal 2008 è recensore per la rivista Recensioni filosofiche; due suoi saggi sono stati pubblicati dalla rivista Nuova corrente (n. 139/2007, pp. 59-86; n. 145/2010, pp. 97-116); dal 2009 alcuni suoi scritti sono stati ripresi dalla rivista Araucaria Revista Iberoamericana de Filosofia, Politica y Humanidades dell’Università di Siviglia; ha recensito alcuni testi per il sito del WWF, sezione di Bergamo; un suo articolo, Im Lauf Zeit, appare sulla rivista di architettura Ark (n. 4, pp. 33-36).


Saggi

Carlo Emilio Gadda e la cognizione del mondo (L'ombra)