Previtali Giuseppe


Giuseppe Previtali è dottorando in Studi Umanistici Interculturali presso l’Università degli studi di Bergamo, dove sta sviluppando una tesi sul tema della morte in diretta. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le forme estreme della visualità contemporanea, ma ha studiato anche la teoria del montaggio nelle sue applicazioni extra-cinematografiche e il rapporto fra cinema e trauma in relazione al cinema di genere. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni internazionali e pubblicato su Elephant&Castle, Rapporto Confidenziale, doppiozero, Ol3Media, Arabeschi, Bianco&Nero, Segnocinema, Cineforum, Schermi, Cinergie, Annali dell’Università di Ferrara. Ha pubblicato per Aracne la monografia Pikadon. Sopravvivenze di Hiroshima nella cultura visuale giapponese (2017).


Saggi

La rappresentazione del carcere nel cinema di Kim Ki-duk (Prigioni)


Pratiche dell’abitare e dell’identità nel cinema di Gus van Sant (Modelli abitativi)


Al di là del vero e del falso. Sul rapporto realtà/immagine nel genere mondo movies (Il falso)


Sguardo dall’alto, sguardi dal basso. Una critica della guerra trasparente (Trasparenze)


Sotto la soglia. Il lato oscuro del quotidiano da Twin Peaks a Dark (30 anni di Twin Peaks)