Rossi Alessandro


Alessandro Rossi, storico dell’arte e PhD in Cultural Studies, è ricercatore presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove insegna Storia dell’arte del Rinascimento e della Modernità all’interno del corso di Laurea Magistrale in Teoria e storia delle arti e dell’immagine. Dal 2017 è collaboratore scientifico esterno dell’Université de Fribourg (Svizzera). Oltre a numerosi articoli sull’arte rinascimentale e barocca è autore di due monografie: Sguardi dalla seconda fila. Composizione e narrazione iconica nella pittura veneta del Cinquecento, Skira, Ginevra-Milano, 2015; Gestualità leonardesca. Tra teologia cristiana e virtus pagana: La Vergine delle rocce e la Lucrezia romana di Marco d’Oggiono, Mimesis, Milano-Udine, 2020.


Saggi

La pittura in cui abitano le ombre. Nota sull’opera figurale di Gianantonio Gennari (L'ombra)


L’evasione come forma simbolica.
Tre diverse prospettive di vie di fuga (Prigioni)


Editoriale (Vulnerabilità/Resilienza)


Il lato luminoso dell'errare. Sull'ostinarsi come forma di resilienza dinamica (Vulnerabilità/Resilienza)


Nel riflesso dissimili a se stessi. Il Doppio ritratto allegorico dei coniugi Burgkmair di Lucas Furtenagel tra visione e pensiero (Mimetofobia)