Vladmeli Vladimir


Vladimir Vladmeli nasce nel 1947 a Mosca, dove vive fino al conseguimento della laurea in Ingegneria presso l’Istituto Superiore di Ingegneria (Moskovskij Energetičeskij Institut). Dopo aver svolto diverse professioni sceglie di assecondare il proprio amore per la letteratura dedicandosi a studi critici, in particolare, sull’opera di A.S. Puškin. Nel 1989 emigra con la famiglia a Minneapolis. Nella città statunitense ha modo di abbracciare lo stile di vita occidentale “facendo esperienza di tutto ciò che in Unione Sovietica ancora non esisteva”. La sua esperienza di emigrante è diventata, così, fonte di inesauribile ispirazione per la sua attività letteraria.


Traduzioni

11 settembre 2001 (undicisettembre)